Google+

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

cheap business hosting cheap business hosting

Postgis è un'estensione spaziale del database open source PostgreSql. Tale estensione è in grado di garantire l'integrazione in un classico database relazionale, della componente informativa spaziale. Il vantaggio evidente che una tale estensione comporta sono innanzitutto quello di poter mappare, catalogare ed analizzare spazialmente gli elementi inseriti e descritti all'interno del database. Le novità più recenti di postgis riguardano la possibilità di inserire, all'interno del geodatabase, la terza dimensione spaziale. 

Il GPS (Global Positioning System) è un sistema satellitare che consente la geolocalizzazione terrestre. Tale sistema americano, ideato negli anni '70 e completamente operativo a partire dal 1994, ha raggiunto una diffusione ed un utilizzo enorme grazie in particolare alla diffusione di dispositivi mobile (smartphone, tablet, etc.) che incorporano al loro interno un'antenna GPS. Oggi, grazie a tale antenna è possibile geolocalizzare foto, oggetti, tracciare percorsi, usufruire di servizi spaziali direttamente dal proprio dispositivo mobile.

Il GPS non è l'unico sistema di posizionamento satellitare esistente, oltre a sistemi Russi (GLONASS), Cinesi (Beidou), Giapponesi (QZSS), Indiani, etc.,  anche l'Europa e quindi l'Italia, in quanto partner, stanno per offrire al mondo (fine 2014) i propri servizi di posizionamento satellitare grazie a GALILEO, una costellazione di satelliti che, tra i vari compiti, avrà quello di fornire servizi di geolocalizzazione con precisioni molto elevate, superiori a quelle attualmente disponibili tramite il sistema GPS tradizionale.

OpenStreetMap è un progetto OpenSource collaborativo che ha come obiettivo quello di offrire servizi gratuiti e liberamente accessibili di mappatura territoriale. I dati cartografici di OSM sono utilizzabili gratuitamente con il solo vincolo di citarne la fonte. Gli elementi territoriali vengono mappati ed aggiornati grazie al contributo di una schiera di utenti che si prestano volontariamente a quest'opera. Tu stesso puoi diventare un cartografo OSM.

Il mondo del software open-source è in grado di offrire al mondo GIS, che si occupa dei Sistemi Informativi Territoriali, una vasta gamma di prodotti potenti e in costante sviluppo. I software più conosciuti sono racchiusi anche in apposite librerie che hanno lo scopo di offrire pacchetti completi e variegati, finalizzate proprio alla diffusione di tali prodotti. Si segnala in particolare la libreria OSGEO Live